Cercano la soluzione e ce l'hanno sotto il naso
Di Piton (del 12/11/2010 @ 00:12:40, in Societa',  1627 lettori)
Stasera ad Annozero verso la fine della trasmissione, tutti i politici si sono accorti di raccontarsi il mondo allo stesso modo.

Mi dica qualcosa di destra hanno chiesto a Bocchino
- L'orgoglio italiano la risposta.

Casini ha capito qual'è il vero problema della politica italiana di oggi e l'ha esposto benissimo:
- Le categorie mentali di sinistra, destra e centro del secolo scorso non sono più adeguate a descrivere i diversi modi di pensare della gente di oggi e devono essere superate pena il loro disastro.

Ha descritto perfettamente il problema ma non ha fornito la soluzione che non ha pensato.
Non ce l'ha, non l'ha trovata e non la vede ma, è di fronte a tutti.

I diversi modi di pensare di oggi si riconoscono solo dallo sfondo.

Alcuni hanno lo sfondo colorato di assolutismo, tratto dalle indicazioni di qualche libro sacro, altri pensano su uno sfondo colorato di relativismo, tratto dalle evidenze mostrate giornalmente dalla continua ricerca del sapere della scienza.

Altre categorie non ce ne sono ed i nuovi partiti dovranno rappresentare chiaramente questi due colori di sfondo se vorranno essere chiaramente identificati, altrimenti apparianno come ora, indistinguibili.

 Democrazia Atea è il seme di questo processo.
Un partito neonato ma dai contorni nettissimi su uno sfondo certamente relativista.

Se Casini vorrà sopravvivere dovrà usare la nostra soluzione al suo problema.
Tutti dovranno copiarci l'idea, volenti o nolenti : - )