Ce l'hanno ancora con Eluana, CHE PALLE !
Di Piton (del 04/02/2009 @ 19:44:49, in Amaro in bocca,  1515 lettori)
Continua la saga degli adoratori del dio che si nutre di dolore.

Lasciateci quel corpo, lasciateci il giocattolo, è uno degli strumenti per la nostra salvezza, che vi costa ? Lasciatela a noi, dicono, se non soffre perchè lasciarla morire ?

L'unico vero motivo di tutto questo loro accanimento, nascosto dietro fumi d'amore, di vita, di cure è che *nessuno si deve azzardare* a toccare la vita di un uomo perchè è del *loro* dio che ne fa quello che gli pare, anche farla soffrire a lungo perchè il dolore a quel dio piace, lo usa come strumento educativo.

Raccontano e si raccontano che, per dare una lezione a noi ha fatto inchiodare suo figlio, il che è tutto dire.

Nel caso di Eluana poi, gli togli anche il giocattolo.

Lo strumento rituale per sentirsi "buoni" accudendo i malati, così come raccomanda Gesù l'inchiodato, aspettando che l'inchiodatore se li riprenda facendoli morire quando vuole LUI non quando vuole il malato o sano che sia.

E' tutta qui la storia.

Della volontà dell'individuo se ne fottono.
La vita è un bene indisponibile, dicono.
Quindi zitti e soffrite.

La volontà dell'uomo non conta niente, il testamento biologico non s'ha da fare.

L'uomo non può disporre della sua vita a suo piacimento perchè NOI vogliamo così.

L'ha detto dio, il nostro ovviamente, che con le buone o con le cattive deve essere pure il vostro.

Talebani nostrani.

Tempo fa torturavano la gente e poi la bruciavano per salvare la loro anima.

Per Amore e per rispetto della dignità dell'uomo, parole di cui si riempono la bocca a sproposito.

Il loro dio gradiva molto, aveva anche dato precise indicazioni sul come andavano effettuate le torture durante il "santo concilio" di Vienna dove comandava:

"Invece la condanna al carcere duro e rigoroso, adatto piuttosto a far scontare la pena che a custodire o la decisione di sottoporre a tormenti o l'emissione della sentenza, il vescovo e l'inquisitore potranno deciderle solo di comune accordo."

Adesso vorrebbero continuare a torturare le persone come hanno dimostrato di voler fare con Welby o a giocarci nei loro riti come vogliono fare con Eluana, tra le pieghe che le leggi illuministe e relativiste (ovvove, ovvove) gli permettono ancora.

Meno male che sono solo il 13% degli italiani in rapidissimo calo, però che brutta gente !

Quando spariranno nell'oblio sarà sempre troppo tardi ma, intanto li si può sempre mandare a F