Eutanasia ed eugenetica devono essere roba mala.
Di Piton (del 06/03/2009 @ 00:41:45, in Commenti,  1704 lettori)
Eutanasia ed eugenetica devono essere roba mala.

Dal tono che usano i vari cattolici ubbidienti quando le pronunciano in televisione queste due parole dovrebbero significare qualcosa di terribile, qualcosa di veramente schifoso.

Una significa "buona morte" e l'altra significa "buona stirpe".

Il desiderare per se una "buona morte" non mi sembra idea tanto schifosa, anzi, mi risulta che è ciò che desideriamo tutti.

Anche il desiderio di avere dei "bei figli"non mi sembra idea tanto schifosa, anzi, mi risulta che è ciò che desideriamo tutti ed allora perchè i politici cattolici le pronunciano con tanto disprezzo ?

Perchè la vita e la morte sono del loro dio e nessuno ne può disporre.
Questo è il vero motivo, il resto è fuffa.

Il loro accostare la parola "eutanasia" alle metodiche naziste per la "buona morte" è solo un "escamotage" retorico perchè è evidente a tutti che non è una questione di tipo di morte ma è una questione di scontro di volontà.

C'e' una volontà che impone ed una che subisce.
La volontà che impone a volte si chiama nazista ed a volte no.
A volte impone un qualche tipo di etica ed a volte un qualche altro tipo di etica.

Cio' che percepisco oggi è una volontà cattolica che tenta di imporre a tutti le sue soluzioni sul come si giunge ad una "buona morte" e sul come si giunge ad una "buona stirpe".

Decidono loro interpretando le indicazioni del loro dio e basta.

Hanno già legiferato sull'inizio della vita come la intendono loro adesso vogliono legiferare sul fine vita come lo intendono loro imponendoli a tutti.

Facevano così anche i nazisti, con altri metodi ovviamente ma, la volonta' di imposizione a tutti della migliore soluzione trovata per il bene di tutti, è identica.

Gli aggressori sono loro e dicono nazisti a quelli che non vogliono arrendersi alla loro volontà.
Se non fosse una situazione tragica ci sarebbe da ridere.

Il guaio per i cattolici moderni è che i "metodi" che propongono per giungere ad una "buona morte" ed a una "buona stirpe" sono vecchi di duemila anni e già lo sappiamo che non funzionano.

La sofferenza in una lunga agonia o quella di un essere sbagliato nato per sbaglio, la concezione della malattia e del dolore come prova da offrire a "dio" per la salvezza dell'anima non viene più percepita dalla gente come "soluzione" perchè adesso la scienza propone soluzioni diverse che minimizzano la sofferenza e funzionano.
Molto, molto più delle preghiere.

Malgrado gli sforzi dei cattolici al potere la storia non si può fermate a colpi di leggi, rallentare forse ma, fermare mai.

Gli dei che non funzionano più muoiono.

E' molto più probabile che la vita eterna ce la regali l'ingegneria genetica nei prossimi decenni piuttosto che un improbabile dio palestinese che dice di farlo da duemila anni ma ancora nessuno se n'è accorto.

(1) Eutanasia – letteralmente buona morte (dal greco ευθανασία, composta da ευ-, bene e θανατος, morte (2)Eugenetica - dal greco eugenetes, composto da eu- (“bene, buono”) e genos (“razza”), ovvero “buona razza”