---> Incasciata alla Norma




Questa ricetta è una rivisitazione della più famosa "pasta alla Norna".
Si usano gli stessi ingredienti con in più la panna che è necessaria a
non rendere troppo secco il risultato finale una volta passato al forno.

Elimina l'acqua di vegetazione dalle melanzane tagliandole a fette,
cospargendole di sale grosso e ponendole a scolare in uno scolapasta per almeno mezz'ora,
poi strizzale tra le mani per espellere ulteriormente l'acqua di vegetazione.

Friggile in padella con abbondante olio ben caldo.
Ponile sulla carta assorbente e poi tagliale a striscioline.

Soffriggi in un tegame l'olio con l'aglio, aggiungi la passata di pomodoro
e metà del basilico tritato, sala e lascia cuocere a fuoco basso finquando
la salsa non sarà densa.

Nel frattempo lessa la pasta (i sedani rigati), scolali al dente e condiscili con la
metà della salsa di pomodoro, giusto per dar loro un colore diverso dal bianco.

Taglia la mozzarella a dadini piccoli.

Ora che tutto è pronto prendi una teglia rettangolare, cospargila di burro
e forma uno strato di pasta adagiando i singoli pezzi uno accanto all'altro
in modo che non ci siano spazi tra essi.

Stendi sul primo strato di pasta un po' del sugo rimasto, il basilico tritato fino,
le melanzane a striscioline, la mozzarella, il parmigiano e poi due dense strisce di panna.

Fai un altro strato di pasta e condisci come con il primo strato.
Continua fino all'esaurimento dei componenti.
Nell'ultimo strato inverti l'ordine dei condimenti ponendo per prima la panna e per
ultimi la mozzarella e il parmigiano abbondante, in modo che in forno si possa formare
una deliziosa crosticina superficiale di formaggio.

Inforna a 200 gradi fino a quando in superfice non si sia formata la crosticina di mozzarella
e parmigiano fusi.

Ingredienti: x 4

400 gr. di pasta "sedani rigati"
una bottiglia da 750 cc di passata di pomodoro
uno spicchio d'aglio
3 grosse melanzane - 200 gr.di mozzarella
basilico abbondante - olio e sale
abbondante parmigiano
2 confezioni di panna da cucina