Lessa la patata a pezzettini piccoli, quando risulterÓ cotta
frantumala bene con una forchetta e lasciala raffreddare.

Sveglia il lievito sciogliedolo in mezzo bicchiere d'acqua tiepida
zuccherata ed aggiungilo alla farina a cui avrai incorporato la patata.

Impasta aggiungendo lentamente tutta l'acqua indicata ed il sale.

Per rendere maneggevole l'impasto, aggiungi di tanto in tanto
sulla sua superfice quel poco di farina che basti a maneggiarlo
lasciandola cadere a pioggia.

Dopo aver lavorato l'impasto per alcuni minuti,
quando il glutine avrÓ formato le lunghe fibre che
lo rendono elastico, fanne una palla e ponila a lievitare
dentro una tovaglia infarinata in luogo caldo e umido.

Funzione della tovaglia Ŕ quella di mantenere una forma
pi¨ o meno sferica all'impasto che, senza pareti di contenzione
lievitando si spiattellerebbe.

Dopo circa tre ore sposta, con tutte le accortezze possibili,
l'impasto lievitato sulla pala da forno infarinata e mettilo
in forno preriscaldato a 200░ per 10 minuti, poi abbassa
la temperatura a 180░, dove resterÓ per circa 30 o 40 minuti,
fino a cottura.

La prova stecchino che emerge asciutto Ŕ sempre il migliore
tra gli indicatori di cottura completata.

Ingredienti:

200 gr. farina 00
200 gr. farina integrale
200 gr. farina manitoba
100 gr. di patate
7 gr. lievito in polvere
300 gr. di acqua
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero