La malanga un tubero tropicale simile alla nostra patata.

[ Xanthosoma sagittifolium - conosciuta anche come Tania
cugina del taro o dasheen come viene chiamata nelle isole del pacifico,
in Asia, ai caraibi, Africa e parti del sud America ]

A Roma se ne trova al mercato multietnico di Piazza Vittorio.

Sbuccia le malanghe e grattale con la grattugia del formaggio.
Metti la purea in una ciotola con gli altri ingredienti.
Mescola bene.

Friggile a cucchiaiate in olio ben caldo.

Scolale su carta assorbente e servile calde accompagnate
con spicchi di limone.

Anche fredde sono niente male.

Ingredienti x 12 frittelle:

2 tuberi malanga
2 uova
30 gr. Parmigiano
sale e pepe
olio per friggere