Dopo averlo battuto con un martello di gomma,
escludendone la testa che racchiude tutto il sapore,
prendi la pentola a pressione, metti l'olio, l'aglio ed il peperoncino.
Appena sfrigola aggiungi il polpo che comincerÓ a rilasciare
la sua acqua ( salata, quindi non mettere il sale).

Fallo rosolare fino a che divenga marrone
scuro poi chiudi la pentola e lascia cuocere
a fuoco bassissimo per una ventina di minuti.

Prima di portarlo in tavola aggiungi il prezzemolo tritato.

Servi il polpo con la salsa che si sarÓ formata e con una
crema di patate come quella descritta qui.

Se non usi la pentola a pressione ovviamente i tempi
sono pi¨ lunghi e devi fare molta attenzione che non
si asciughi del tutto l'acqua del polpo, in caso di emergenze
aggiungi acqua e vino bianco.

N.b. Se il polpo Ŕ congelato non serve batterlo,
perchŔ il freddo ha giÓ spezzato le sue fibre e risulta morbido.

Ingredienti: x 4

1 polpo verace fresco
(sono veraci quelli che hanno DUE
file di ventose su ogni tentacolo)
olio - aglio - prezzemolo
peperoncino a piacere.