Pulisci le seppie staccando il ciuffo di tentacoli, eliminando l'osso,
le interiora e la sacca dell'inchiostro. Elimina la pelle e tagliale a
strisce di un paio di centimetri di larghezza.

Rosola l'aglio nell'olio e poi eliminalo.
Versa le seppie e falle cuocere a fiamma viva per qualche minuto,
fino a che diventano opache, aggiungi il vino e lascia sfumare.

A questo punto unisci i piselli, le olive snocciolate, i capperi e
il pomodoro.
Cuoci a tegame coperto e a fiamma bassa per una ventina di minuti,
o fino a quando le seppie sono tenere e i piselli cotti.
Eventualmente regola di sale.

Se occorre, fai restringere un po' il sugo a fiamma vivace e tegame
scoperto.

A fine cottura aggiungi del prezzemolo tritato finissimo.

Il sughetto pu˛ essere usato per condire la pasta.

Ingredienti: x 4

800 g seppie
150 g piselli giÓ sgranati
(anche surgelati) - aglio
olio extra-vergine d'oliva
200 gr. passata di pomodoro
50 gr. olive bianche e nere
una manciatina di capperi
un bicchiere di vino bianco -
prezzemolo