Siciliano
Di Piton (del 17/09/2007 @ 12:42:39, in Altre culture,  1758 lettori)

Abbiamo deciso di aggiungere ad alcune ricette
la loro traduzione in siciliano acitano,
cioè quello che si parla nella costa orientale
nei molti Aci (Acireale, Acitrezza, Acicastello etc.)

Si accede alle traduzioni cliccando su questa iconcina

dove presente.

Nella scrittura abbiamo cercato di riportare fedelmente
i suoni emessi dalla lingua parlata nella zona usando le normali
lettere dell'alfabeto, senza inutili accenti, apostrofi,
o acca aspirate che a nostro avviso complicano inutilmente
la lettura.

Le scelte sono assolutamente arbitrarie ed il siciliano
proposto è quello povero della nostra infanzia,
inutile che ci facciate rimproveri o precisazioni,
quella è la lingua madre che ricordiamo
e se non vi piace, non leggete... : - )

Probabilmente in un prossimo futuro faremo qualche
altra traduzione in napoletano, in scandrigliese
o in qualche altra lingua o dialetto ma, per queste 'lingue'
saremo costretti ad approfittare dell'aiuto di qualcuno
che le conosce bene.

Riteniamo la cosa almeno 'simpatica' perchè, a parte il
divertimento, inseriamo in rete antichi modi di dire,
locuzioni verbali tipiche, un poco della nostra antica
cultura che, nell'era della globalizzazione rischia
di diluirsi e scomparire come gocce di profumo nella pioggia.

Piton
 
Nessun commento trovato.

Anti-Spam: digita i numeri CAPTCHA
Testo (max 4000 caratteri)
Nome
e-Mail /NO Link


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Ci sono 524 persone collegate al sito

< febbraio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
     
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Altre culture (4)
Amaro in bocca (12)
Arti e Mestieri (11)
Bugie (2)
Classici imperdibili (1)
Commenti (5)
Emozioni (16)
Il mio racconto del mondo (5)
Iniziale (1)
Luoghi (1)
Masturbazioni Mentali (9)
Nostalgie (4)
Societa' (55)
Tiro al volo (1)
Ulivi olive ed olio (10)
Una pianta alla volta (4)


Gli articoli più letti

Ultimi commenti:
@Matteo - Devi aprire la coda per il lungo e rimuovere tutte le ossa prima della concia.Se non lo fai puzzerà sempre di putrefatto
29/01/2019 @ 11:00:26
Di Piton
Salve, ho provato a conciare una pelle di capriolo e mi sono trovato bene con questa tecnica ma ho una domanda: se volessi conciare la pelle di un animale con la coda, ad...
28/01/2019 @ 14:31:49
Di Matteo
@DENIS - Devi mettere le pelli all'ombra e controllarle spesso.Appena si formeranno delle zone asciutte e un po' dure devi stendere quelle zone stirandole tra le dita fin...
30/12/2018 @ 10:35:33
Di Piton
BUONA SERA VOLEVO CHIEDERE COME METTERE LE PELLI TIPO VOLPE O LEPRE AD ASCIUGARE E A CHE PUNTO DELL'ASCIUGATURA VA ESEGUITA LA STIRATURA DELLE STESSE E COME VA FATTA.GRAZ...
29/12/2018 @ 21:48:19
Di DENIS
@Michelle - Carta vetrata e poi acetone.Non usare altri sgrassanti a base acquosa.
02/12/2018 @ 09:06:16
Di Piton
No non ho lasciato nessun osso perchè intendo processarli e riarticolare lo scheletro una volta completati i passaggi per ottenere ossa pulite. Non so, la pelle sembra co...
01/12/2018 @ 14:49:02
Di Michelle
@Michelle - Aspetta che si asciughino un po' di più, vedrai che anche quelle parti potranno essere distese.Se dentro sono rimaste delle ossa allora sì, devi tagliarle via...
01/12/2018 @ 09:51:00
Di Piton



Titolo

Un'immagine alla volta
Click sopra per ingrandirla


Sputi di Coyote

Le immagini precedenti sono QUI

Fase di luna

moon phase info


Notizie

inTOPIC.it


Il tempo a



Libri aperti in giro
per casa

Il mio nome è Nessuno

(Valerio Massimo Manfredi)

La danza dei fotoni
(Anton Zeilinger)

Il cattolicesimo reale
(Walter Peruzzi)





Titolo


21/02/2019 @ 07:50:22
script eseguito in 89 ms