Sapete riconoscere la Cicuta ?
Di Piton (del 18/06/2008 @ 14:38:34, in Una pianta alla volta,  63692 lettori)
Questi sono i giorni giusti per imparare a riconoscerla.
Ha una pessima nomea perché la ricordiamo come la pianta
che hanno usato per uccidere Socrate.

I libri sulle erbe raccontano di bambini fortemente intossicati
perchè giocavano con il suo fusto cavo usandolo come cerbottana.

Il veleno che contiene si chiama "coniina", un alcaloide tossico
che provoca l'interruzione nei collegamenti dei nervi che comandano i muscoli.

La paralisi comincia dalla gola con grandi difficoltà ad inghiottire,
poi interessa i muscoli delle gambe e sale fino ad interessare i muscoli
del torace paralizzando i movimenti respiratori.

Si muore per asfissia e non è una bella morte.

A Socrate non gli hanno fatto bere solo il succo di semi immaturi di Cicuta Maggiore ma, facendo egli parte della "elite" ateniese gli hanno preparato una bevanda più complessa affinché la sua fosse una morte dolce.

Insieme alla Cicuta c'era il Laudano (oppio) il miele ed il vino.
Il miele ed il vino hanno reso meno disgustosa la bevanda, l'oppio l'ha fatto addormentare prima che la cicuta lo paralizzasse, soffocandolo.

E' una pianta biennale, almeno nel territorio che frequentiamo.
In altre parole è presente nei posti in cui cresce di solito un anno si ed un anno no.

Questo è l'anno si e sui bordi delle strade se ne trova moltissima.

E' una pianta alta, evidente, più alta delle altre erbe che gli crescono intorno.



Notate quanto è più alta dell'ortica che gli cresce accanto.



Notate i fiori bianchi, le foglie che ricordano il prezzemolo





Il fusto macchiato di rosso





Ha uno strano odore, spiacevole.
Dicono che la cicuta sia facilmente riconoscibile dall'odore perché ha l'odore di urina di topo come se uno oggi avesse esperienza quotidiana dell'odore di urina di topo riconoscendolo immediatamente.
Io non so quale sia l'odore dell'urina di topo, non ne ho mai avuta esperienza.

E' una pianta che si usa verde e fresca.
I semi immaturi contengono fino al 2% della sostanza tossica.
Il succo si ottiene dai semi, pestandoli a freddo.
E' molto solubile in alcool, quindi se ne può fare una tintura mettendo i semi freschi a macerare nell'alcool per un paio di settimane.

Nell'antichità la usavano a piccolissime dosi anche come medicina ma, lo sconsigliamo fortemente. Aggiungendo qualche goccia di acido solforico alla tintura alcolica si ottiene un precipitato di coniina pura in grossi cristalli.

E' un veleno mortale molto potente, non giocateci.
 
# 1
Thank you! I really appreciate your article, in fact I think you deserve a thumbs up.
Di  Supra Skytop  (inviato il 09/06/2011 @ 03:36:46)
# 2
buongiorno,
vorrei sapere la tossicità per uso esterno della radice di cicuta e le proprietà farmacologiche.
Grazie
L.Zagoreo
Di  lucia zagoreo  (inviato il 31/01/2013 @ 12:57:29)
# 3
@ Lucia Zagoreo - Non ne ho idea.

Di  Piton  (inviato il 31/01/2013 @ 23:20:41)
# 4
Potrei sapere gentilmente in che periodo fiorisce?
Di  Paola Bellucci  (inviato il 09/06/2014 @ 16:58:26)
# 5
@Paola Bellucci - In primavera.
Questo è l'anno sì.
Qualche settimana fa ne ho viste di molto grandi ai margini delle strade.
Di  Piton  (inviato il 10/06/2014 @ 13:04:00)
# 6
Cicuta
Di  Giuseppe  (inviato il 23/06/2014 @ 17:01:44)
# 7
Non solo scorate, ma anche britannico figlio legittimo Dell' imperatore Adriano ne è stato vittima per mano di Nerone. Essendo lui figlio della seconda moglie (agrippina) lo vedeva un serio pericolo per il trono.

Di  Giuseppe  (inviato il 23/06/2014 @ 17:13:45)
# 8
quanti fiori servono x morire?
Di  alex  (inviato il 29/02/2016 @ 22:03:57)
# 9
@Alex - Non ne ho idea ma, sconsiglio di provare anche solo con uno : - )
Di  Piton  (inviato il 01/03/2016 @ 14:44:10)
# 10
QUANTI PETALI HA IL FIORE?
Di  rUGGERO  (inviato il 12/04/2016 @ 18:51:59)
# 11
@rUGGERO - 42! : - )
Di  Piton  (inviato il 13/04/2016 @ 09:38:38)
# 12
In questi giorni ho fotografato una piantina che mi sembra proprio cicuta potrei mandarvi le foto?
Di  Claudia Zanucchi  (inviato il 09/05/2016 @ 16:40:43)
# 13
@Claudia Zanucchi - Certo che puoi, anche se dalle foto presenti nell'articolo non dovresti avere problemi nel riconoscerla.

Manda le foto a: piton@lacucinaditonia.com
Di  Piton  (inviato il 09/05/2016 @ 17:51:01)
# 14
Ho trovato una pianta che assomiglia molto alla cicuta come faccio a mandarvi le foto per sapere se effettivamente è così?
Grazie
Di  Rob  (inviato il 25/07/2016 @ 00:02:44)
# 15
@Rob - Manda alcune foto del gambo, delle foglie e dei fiori come allegato ad una mail a: piton@lacucinaditonia.com
Di  Piton  (inviato il 25/07/2016 @ 22:25:44)
# 16
siamo nel 2017 sa dirmi se la trovo e dove mi trovo a Roma grazie
Di  simonetta  (inviato il 08/06/2017 @ 14:06:57)
# 17
@simonetta - Ora guardo nella sfera di cristallo.
Niente, non mi fa vedere niente.
Me sa che ti toccherà cercarla : - )
Di  Piton  (inviato il 08/06/2017 @ 20:43:31)
# 18
Io ne ho parecchia e cresce folta. Zona matera verso bari. Se dovessero servire altre info contattatemi colalu01@hotmail.com
Di  Luciano  (inviato il 25/04/2018 @ 21:57:20)
# 19
salve, mi dicono che la dose mortale x 1 persona e' di 100 grammi, ma sembra troppo come quantita' , voi che cosa mi dite ?
Di  Dario  (inviato il 10/06/2019 @ 13:33:23)
# 20
@Dario - La dose mortale dipende da dove la si preleva.
Dai semi immaturi bastano pochi milligrammi, dalle foglie qualche grammo.
Ho saputo di bambini intossicati gravemente per aver usato il gambo cavo della pianta fresca come cerbottana.
Di  Piton  (inviato il 10/06/2019 @ 14:07:51)
Anti-Spam: digita i numeri CAPTCHA
Testo (max 4000 caratteri)
Nome
e-Mail /NO Link


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Ci sono 629 persone collegate al sito

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Altre culture (4)
Amaro in bocca (12)
Arti e Mestieri (13)
Bugie (2)
Classici imperdibili (1)
Commenti (5)
Emozioni (16)
Il mio racconto del mondo (5)
Iniziale (1)
Luoghi (1)
Masturbazioni Mentali (9)
Nostalgie (4)
Societa' (55)
Tiro al volo (1)
Ulivi olive ed olio (10)
Una pianta alla volta (4)


Gli articoli più letti

Ultimi commenti:
@Pietro - Sì, puoi provare.Quando torna "in trippa" la ripulisci bene e poi la asciughi lentamente, stirando tra le dita le zone quasi asciutte, così diventerà morbida.Po...
10/11/2019 @ 20:45:19
Di Piton
Grazie. La parte che si è seccata è diventata bianca e con la carta vetrata riesco a pulire, la parte unta (probabilmente dal grasso) sono riuscito a raschiare e via buon...
10/11/2019 @ 18:39:21
Di Pietro
@Pietro - L'errore sta nel fatto che non hai eliminato il carniccio con il suo grasso, prima di conciare la pelle.A livello industriale la scarnitura la fanno le macchine...
09/11/2019 @ 14:25:15
Di Piton
Buonasera, Ho provato a conciare una pelle di volpe ma devo aver sbagliato qualche cosa, nel mezzo rimane unta e mi è rimasto del materiale che diventa si bianco ma sembr...
08/11/2019 @ 19:45:00
Di Pietro
@Massimo - Lo stallatico è un'ottima scelta perché contiene tutto ciò che serve alle piante.Dovrai stenderlo sul terreno verso gennaio e poi interrarlo a marzo.Sono quest...
05/11/2019 @ 10:23:36
Di Piton
Ciao Piton.Mi chiamo Massimo e vivo in Toscana.Ho deciso di cominciare a concimare con letame di cavallo i miei 250 ulivi.Vorrei sapere se la qualità va bene rispetto al ...
04/11/2019 @ 17:22:33
Di Massimo
@Stefania - Le pelli da usare come membrana di tamburo vanno depilate prima della concia.Il mio consiglio è quello di riportare la pelle "in trippa", cioè la devi mettere...
22/07/2019 @ 09:17:35
Di Piton



Titolo

Un'immagine alla volta
Click sopra per ingrandirla


Sputi di Coyote

Le immagini precedenti sono QUI

Fase di luna

moon phase info


Notizie

inTOPIC.it


Il tempo a



Libri aperti in giro
per casa

Il mio nome è Nessuno

(Valerio Massimo Manfredi)

La danza dei fotoni
(Anton Zeilinger)

Il cattolicesimo reale
(Walter Peruzzi)





Titolo


10/12/2019 @ 13:24:46
script eseguito in 89 ms