Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.

Di Piton (del 07/11/2009 @ 19:44:29, in Societa',  1403 lettori)
Cito un articolo dal blog di Uriel

....

Primo punto.

Le tradizioni non sono immortali.
Il tradizionalista tende a credere che le verita’ siano scritte in qualche passato remoto una volta ed una volta per tutte. Cosi’, se era tradizione in Egitto seppellire il faraone dentro una gigantesca piramide di pietra, ecco che… ecco che un cazzo. E perche’? Perche’ non c’e’ piu’ il Faraone.

E come, non era tradizione questo e quello? No, perche’ le tradizioni finiscono.

Allo stesso modo, a Roma c’era ...

Continua...

 
Di Piton (del 26/11/2009 @ 10:34:06, in Societa',  2792 lettori)
Chi ci segue avrà notato che nella pagina delle novità i nuovi piatti languono.

Il motivo è che, nei due mesi e passa di ferie estive, l'assaggiatore ufficiale è ingrassato di troppi chili ed ora sta a dieta e quando si sta a dieta ipocalorica non è il caso di fare esperimenti culinari a meno di non appartenere all'esigua schiera di coloro a cui piace soffrire : - )

Quando qualcuno chiedeva che tipo di dieta stessi seguendo mi trovavo in difficoltà perchè non c'è un nome che la identifichi o almeno, non c'era. ...

Continua...

 
Di Piton (del 21/07/2010 @ 11:16:59, in Societa',  1396 lettori)
Fino a poco tempo fa la dicotomia spirito/materia aveva senso perchè indicava come "spirito" tutto ciò che non era tangibile, come quella cosa che i morti non avevano più ad esempio e con "materia" tutto il resto delle umane percezioni.

Da qualche tempo questa ferrea dicotomia si è guastata perchè, con la scoperta dell'energia elettrica e delle proprietà dei magneti unite al concetto di "software" l'originale contrapposizione netta tra la materia e quello che materia non è perde di senso.

Una scarica di elettroni in un fulmine è materia o spirito ?
I muscoli delle calamite sono fatti di materia o di spirito ?
...

Continua...

 
Di Piton (del 04/10/2010 @ 18:00:44, in Societa',  1156 lettori)
I cattolici sono cattolici perchè si raccontano il mondo in un modo preciso dove, tra l'altro, è imprescindibile riconoscere il primato del "magistero" nell'interpretazione dei loro "libri sacri" dove sono descritti i criteri comportamentali dell'umanità raccomandati dal "dio", quindi devono riconoscere il primato del Papa, dei Cardinali e dei Vescovi vari, altrimenti non potrebbero dirsi "cattolici" ma solo "cristiani". ...

Continua...

 
Di Piton (del 04/10/2010 @ 18:24:30, in Societa',  929 lettori)
Mi diverte e insieme mi angoscia ascoltare politici usare la parola "moderati" riferita a loro stessi ed ai loro partiti.

Tra loro c'è gente che pretende di violentarti infilandoti tubi dove vogliono loro, c'è gente che pretende di avere il diritto di disprezzare ed ingiuriare discriminando i diversi e quelli sarebbero i moderati ?

Mi chiedo chi siano gli "estremisti " e cosa pretendano di tanto più grave.
 
Di Piton (del 14/10/2010 @ 22:18:40, in Societa',  2018 lettori)
In questa nota voglio far notare come le gerarchie ecclesiastiche abbiano le idee ben precise circa il *quando* un feto diventa essere umano tanto che non effettuano l'operazione di "battezzo" PRIMA che l'oggetto del rito sia riconosciuto come *umano vivo*.
...

Continua...

 
Di Piton (del 12/11/2010 @ 00:12:40, in Societa',  1590 lettori)
Stasera ad Annozero verso la fine della trasmissione, tutti i politici si sono accorti di raccontarsi il mondo allo stesso modo.

Mi dica qualcosa di destra hanno chiesto a Bocchino
- L'orgoglio italiano la risposta.

Casini ha capito qual'è il vero problema della politica italiana di oggi e l'ha esposto benissimo:
- Le categorie mentali di sinistra, destra e centro del secolo scorso non sono più adeguate a descrivere i diversi modi di pensare della gente di oggi e devono essere superate pena il loro disastro.

Ha descritto perfettamente il problema ma non ha fornito la soluzione che non ha pensato.
Non ce l'ha, non l'ha trovata e non la vede ma, è di fronte a tutti. ...

Continua...

 
Di Piton (del 15/01/2011 @ 02:09:23, in Societa',  1638 lettori)

Aggiungo che i due racconti del mondo cattolico e nazista hanno in comune la pretesa di scegliere per tutti come nascere, come riprodursi e come morire.
A fin di bene, ovviamente.

Nessun racconto del mondo che si fa un popolo può contenere progetti di azioni che danneggino o impoveriscano quel popolo, quindi tutte le scelte saranno fatte necessariamente a fin di bene.

La *loro* concezione, diversa, di cosa è bene.

La nota stonata in entrambi i racconti è che prevedono l'aggressione verso i dissidenti.

Chi si muove per primo per costringere l'altro alla sua volontà si chiama aggressore, per definizione, anche se si muove "a fin di bene", bene che può essere molto diverso da quello degli altri, specialmente quando le aggressioni violano la sfera privata che più privata non si può.

Ce l'hanno mostrato abbondantemente entrambi, sia i cattolici sia i nazisti e ci è bastato.

Gli atei ed i relativisti non possiedono un "giusto" più giusto da imporre a tutti con la forza, solo le dittature e le teocrazie ne hanno.

Ed il papa si permette di accusare gli atei dei crimini che la *sua* chiesa ha insegnato a tutti i dittatori del mondo?

Mente sapendo di mentire.
 
Di Piton (del 04/03/2011 @ 20:24:59, in Societa',  16192 lettori)
«Conosco Herr Hitler molto bene, di persona, e siamo in grande intimità. È uomo di rara rettitudine e profonda bontà, religioso, un buon cattolico.»
Rudolf Hess


«Solo un cattolico poteva unire la Germania.» ...
Hermann Göring

«I miei sentimenti di cristiano mi orientano verso il mio Signore e Salvatore ...

Continua...

 
Di Piton (del 13/04/2011 @ 13:45:44, in Societa',  2645 lettori)
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6
Ci sono 158 persone collegate al sito

< aprile 2018 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
           

Cerca per parola chiave
 




Titolo

Un'immagine alla volta
Click sopra per ingrandirla


Sputi di Coyote

Le immagini precedenti sono QUI

Fase di luna

moon phase info


Notizie

inTOPIC.it


Il tempo a



Libri aperti in giro
per casa

Il mio nome è Nessuno

(Valerio Massimo Manfredi)

La danza dei fotoni
(Anton Zeilinger)

Il cattolicesimo reale
(Walter Peruzzi)





Titolo


21/04/2018 @ 02:00:32
script eseguito in 85 ms